Come pulire i fornelli della cucina a gas

Se i fornelli della tua cucina hanno ormai perso la loro lucentezza originale e gli ugelli sembrano sporchi, non preoccuparti, è il naturale effetto del tempo. Un uso prolungato dei fornelli provoca infatti un’usura evidente alla vista.

Ma non c’è nulla da temere, perchè farli tornare a splendere come fossero appena acquistati è più semplice di quanto si pensi, e funziona anche sui fornelli più usurati. L’asso nella manica? Del semplice aceto di vino bianco.

L’aceto infatti non solo è un ingrediente noto per il sapore che dona ai piatti più prelibati, ma è anche perfetto da utilizzare come detersivo per pulire la cucina, poiché considerato un vero e proprio disinfettante naturale.

Smacchiare i fornelli del piano cottura sarà possibile in pochi minuti e con un metodo al 100% naturale. Ecco la procedura corretta:

mixare in un pentolino 3 bicchieri di aceto di vino bianco (NON rosso) e 1 d’acqua e portare a ebollizione;
immergere nella mistura i fornelli del gas, comprese le parti che si inseriscono nel piano cottura e lasciar bollire per 4 minuti;
lasciarli asciugare completamente dopo averli appoggiati su un panno da cucina;
se lo sporco persiste, basta sfregare leggermente con una spugna.
Basta aloni, macchie e grasso accumulato: i fornelli torneranno a splendere e gli ugelli saranno libero da ogni tipo di sporco. E con nessun detersivo chimico si ottiene lo stesso incredibile effetto!

Le “ricette della nonna” spesso e volentieri si rivelano le migliori, soprattutto in cucina.

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su reddit
Condividi su tumblr
Condividi su digg
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

post
correlati

Scarica il catalogo!

Scarica il catalogo!

Scarica il catalogo!