Decorare la cucina con i rami

Naturali, minimal e personalizzabili: i rami di vario tipo e trattati in diversi modi possono essere un’ottima soluzione per decorare la cucina COME DECORARE LA CUCINA Per rendere ogni ambiente unico e personalizzato, oltre alla mobilia e alle opere murarie possiamo aggiungere accessori, tessili ed elementi di vario tipo: ciò è possibile in ogni stanza della casa, vediamo dunque qualche idea per decorare la cucina, magari anche a costo zero. Elementi naturali e di semplice reperibilità sono ad esempio i rami: perfetti come decorazioni in ogni stanza della casa, anche in cucina possono diventare oggetti dal gusto originale, capaci di rendere l’ambiente speciale. DECORARE LA CUCINA CON I RAMI I rami possono decorare la cucina di ogni stile: dal mood selvaggio al gusto minimal, dal rustico allo shabby, fino al tema marino. Tutto dipende da come vengono utilizzati e soprattutto trattati. Oltre, ovviamente, agli altri elementi ai quali sono abbinati. Hanno grande personalità e sono adattabili a svolgere anche alcune utili funzioni, oltre all’aspetto prettamente ornamentale. Sono versatili e con un pizzico di ingegno e fantasia si trasformano in accessori inaspettati! COME UTILIZZARE I RAMI IN MANIERA FUNZIONALE Partiamo allora proprio dalla capacità dei rami di diventare accessori funzionali. Un impiego può essere, ad esempio, quello di utilizzare un ramo come appendino in cucina. Se abbiamo delle mensole dotate di staffe, basterà procurarci un ramo della lunghezza adatta ed inserirlo all’interno delle staffe. Senza forare il muro avremo ottenuto un comodo e grazioso supporto da utilizzare per appendere gli utensili o le presine, o anche le tazze della colazione. Basterà procurarci i classici ganci che solitamente si utilizzano con le barre porta-attrezzi e il gioco è fatto! Naturalmente, se il ramo si trova in una posizione vicino al lavandino, sarà bene trattarlo con appositi prodotti e vernici protettive ed isolanti, oppure rischiamo di doverlo sostituire subito. Altri pratici impieghi dei rami in cucina possono essere i seguenti. Possiamo creare un rustico stendino appendi-strofinacci, da disporre in un angolo della stanza. Oppure, con un ramo piccolo e abbastanza dritto, creare un porta rotolo di carta assorbente. O, ancora, utilizzare un bel ramo per creare una struttura illuminante o il bastone di una tenda. In questi casi la costruzione si fa un po’ più impegnativa, ma vi assicuriamo che, una volta visto il risultato, ne sarà valsa la pena. DECORARE LA CUCINA, SEMPLICEMENTE Se invece vogliamo utilizzare i rami semplicemente per decorare la cucina, possiamo creare delle sculture più o meno grandi, mantenendo i rami al naturale, sbiancandoli o dipingendoli con della vernice colorata. Oppure, semplicemente, porli in un bel vaso come un semplice mazzo di fiori, che però non avrà bisogno di acqua e cure per rendere più grazioso il nostro ambiente.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scarica il catalogo!

Scarica il catalogo!

Scarica il catalogo!